CHIUDI
Vai a extratv.it

Cerca il Tuo Comune:


FROSINONE

LATINA

DIRETTA-STREAMING
Alatri: Approvato il Conto Consuntivo 2019
Notizia Pubblicata Venerdì 24 Luglio 2020, ore 07:00

“Questo atto costituisce la fase di verifica dei risultati conseguiti, necessario al fine di esprimere una valutazione di efficacia dell’azione condotta dall’Amministrazione.


Credo che sia doveroso, da parte nostra dare la possibilità a tutti di comprendere quanto l’Amministrazione sta facendo, magari senza indulgere in lunghe e noiose analisi tecnico contabili ad “episodi”, per le quali credo proprio, la maggioranza dei Cittadini, non addetti ai lavori, non abbia alcun interesse. Per i pochi che volessero approfondire, sono disponibili online le relazioni dell’organo di revisione e la stessa mia relazione al Bilancio.


 Il dato determinante di questo Consuntivo è che il Comune di Alatri è riuscito, con la gestione dell’esercizio 2019, a ripianare sia la quota di disavanzo di riaccertamento straordinario dei residui di competenza dell’esercizio 2019  pari a circa 328.851,22 Euro, sia la quota del disavanzo da piano di riequilibrio Finanziario applicata al bilancio 2019.


E’ chiaro che occorrerà ancora proseguire nello sforzo di risanamento strutturale del bilancio, ma se teniamo conto che il risultato è stato raggiunto senza il concorso delle somme previste dalle alienazioni immobiliari, ancora non realizzatesi, si evidenzia ancora di più la capacità e la  determinazione di questa amministrazione nell’attuazione di una attività politico amministrativa virtuosa e mirata risanamento dei conti.


Fin dal 2011 ci siamo dovuti dedicare,  passo dopo passo, ad una azione costante di “Pulizia straordinaria” di debiti, al ripiano di decennali mancati incassi e rischi da contenzioso la cui origine, non è certo attuale.


Ma quale sarà il ritorno per la Cittadinanza?

Anzitutto questa rinnovata capacità di spesa ci consentirà di procedere all’efficientamento della macchina amministrativa: dopo le assunzioni della programmazione dell’anno 2018, di un funzionario ingegnere e di n. 2 vigili urbani, nell’anno 2019 sono stati assunti  n. 2 istruttori amministrativicontabili, n. 2 istruttori direttivi di Vigilanza di cui 1 per concorso interno e 1 per concorso esterno ed in continuazione della programmazione degli anni 2019-2020, è prevista l’assunzione  di n.3 operai specializzati, di 2 Istruttori amministrativi contabili a 18 ore con riserva interna di un posto, di due Istruttori Amministrativi contabili a 36 ore, di 2 Istruttori Direttivi amministrativi contabili, di cui 1 interno, di due Istruttori Direttivi di Vigilanza, di cui uno interno, di due Assistenti sociali che passeranno da 24 a 36 ore, di tre funzionari Ingegneri con scorrimento di graduatoria  e di un Messo tramite mobilità volontaria .


Altro fattore significativo è il dimezzamento dei tempi di pagamento da parte del Comune, che passano dai 210 giorni per l’esercizio 2018, ai 129 giorni per l’esercizio 2019. Si sta lavorando per arrivare ai tempi medi prescritti per legge, credo che grazie anche all’inserimento di nove figure professionali, nel prossimo esercizio finanziario, faremo un ulteriore passo in avanti anche in questo senso.


E ancora, abbiamo la capacità di cassa di provvedere all’apertura di cantieri per opere importantissime per la città, per un totale di circa 10.000.000 di euro.


Infine con la ratifica e presa d’atto della variazione al bilancio di previsione di cui alla DGC n. 78 /2020 abbiamo dato modo ai funzionari di accedere ai fondi vincolati per l’efficientamento energetico e quindi far partire finalmente le procedure di gara, in questo modo prevediamo che entro gennaio del prossimo anno, potremo tornare a riaccendere tutti, o quasi, i lampione della rete comunale, portando la spesa annua da 700.000 euro a 300.000 euro circa. Senza dimenticare l’emergenza dei locali scolastici con il rifinanziamento dei capitoli di bilancio per gli interventi necessari e urgenti, in previsione della riapertura di settembre.


In conclusione mi sento di poter affermare, senza timore di smentita, che il rendiconto 2019, appena approvato, rappresenta un’ulteriore “prova” di ciò che abbiamo già dichiarato più volte: e, cioè, che questa amministrazione sta perseguendo con successo l’obiettivo  di messa in sicurezza dei conti comunali, senza aggravio dell’imposizione tributaria, senza rinunciare ad ambiziosi programmi di investimenti in opere pubbliche, senza eliminare alcun servizio.”

/cover_Y4DZXKH8_fontana-1281930792_jpg.jpg
Alatri: Approvato il Conto Consuntivo 2019